Le News di Badolato Le Foto di Badolato I Video di Badolato La Musica di Badolato I Libri di Badolato
Gil Botulino
Gil Botulino la piazza di Badolato
The German Observer
dal 2001
Home Iscrizione Newsletter Pagine Gialle S UNO TV NEWS RAI3 CALABRIA Sondaggi Meteo Appuntamenti
Millions of people have won huge jackpots at www.realmoneyslots247.org. Making money at "real money slots 24/7" is as easy as pie! Get the best selection of casino slot machines at http://www.bestonlinecasinos777.org/. 100 Bonus Spins + 15 Newest slots Wow!!!! - My favorite online casinos for real money - Must see!!

Il torrente Barone è insabbiato

Pietro Cossari Martedì 26 Luglio 2011 @ 01:00 Condividi su facebook

Ernesto Menniti di IDV:“Si intervenga per evitare una tragedia”.

di Pietro Cossari

“Noi calabresi soffriamo di una grave malattia congenita ovvero, ci lamentiamo sempre delle disgrazie che ci piovono addosso e ce la prendiamo col fato avverso a disastri avvenuti, ma quando si tratta di aprire gli occhi e di rimboccarci le maniche e intervenire per tempo dove la manutenzione ordinaria potrebbe evitare i disagi nei quali quotidianamente ci dibattiamo, allora siamo tutti sordi, ciechi e distratti dagli eventi mondani invece di assumerci ognuno le nostre responsabilità. Badolato è un paese che va verso la deriva. Un profondo degrado morale, sociale ed economico lo sta sommergendo e il guaio è che gli amministratori comunali non se ne accorgono!”     
Non usa mezzi termini Ernesto Maria Menniti, consigliere comunale di Italia dei Valori per denunciare quello che egli definisce i gravi mali della politica locale: “il menefreghismo e l’assenteismo irresponsabile della giunta Parretta”.
“Più volte – puntualizza – come consigliere comunale d’opposizione ho segnalato le numerose inadempienze degli attuali amministratori che danno l’impressione di vivere su un altro pianeta disinteressandosi dei reali problemi della cittadinanza: strade inagibili, marciapiedi dissestati, fogne a cielo aperto che rendono l’aria irrespirabile e favoriscono in diversi quartieri di Badolato Marina, la colonizzazione di ratti e scarafaggi che insieme al solito mare inquinato, minacciano la salute pubblica. Le piante, e in particolare gli eucalipti – spiega Menniti – ne stanno forse già risentendo giacché sono quasi tutti colpiti da una malattia simile alla rogna che rischia di ucciderli. E dulcis in fundo, gli alvei delle fiumare sono pieni di sabbia, cosa che comporta un enorme pericolo per gli abitanti recentemente colpiti dalle alluvioni. Cosa si aspetta a ripulire i letti dei torrenti dalla sabbia? L’intero Nord Europa e il Settentrione d’Italia sono flagellati dal maltempo e dallo straripamento dei fiumi e se da un momento all’altro, come sfortunatamente a nostre spese abbiamo sperimentato, si verificassero anche qui analoghi avvenimenti atmosferici, cosa accadrebbe? Non sarebbe buon senso intervenire per tempo ripulendo i corsi d’acqua, i tombini e le grate degli scoli? Purtroppo, a tutt’oggi non si sta muovendo una foglia. L’anno scorso, i cittadini residenti nella zona del Tiratore, a causa dell’improvvisa piena del torrente Barone sono rimasti isolati e in seguito a quell’accadimento, il consiglio comunale ha deliberato la costruzione di un ponte che a quanto pare, visti i tempi burocratici, si realizzerà in pieno inverno. Quindi, – conclude il consigliere di Italia dei Valori – non per vestire i panni di Cassandra, ma per evitare una possibile tragedia, non sarebbe meglio togliere la gran quantità di sabbia che si sta ammonticchiando sotto i ponti della Strada Statale 106 e della ferrovia e che costringe i bagnanti ad abbassarsi per passare?”

       

    Gil Botulino è il gazzettino badolatese di libera informazione, che vanta zero tentativi di imitazione. Foto, Video, Musica, Libri, Appuntamenti, Promozione, Newsletter. Tutto gratis. Puoi supportarlo, offrendo una birra al prezzo di 5 Euro. Puoi offrire quante birre ti pare sul nostro conto PayPal.

    Clicca sul bottone

Comments RSS

Lascia un Commento

Devi fare il login per lasciare un commento.