Le News di Badolato Le Foto di Badolato I Video di Badolato La Musica di Badolato I Libri di Badolato
Gil Botulino
Gil Botulino la piazza di Badolato
The German Observer
dal 2001
Home Iscrizione Newsletter Pagine Gialle S UNO TV NEWS RAI3 CALABRIA Sondaggi Meteo Appuntamenti
http://www.slotsforrealmoney.us.com/ new slots http://www.toponlinecasinos.us.com las vegas casino slot machines Legal USA blackjack sites for real money online casino play bonus code www.onlinegambling.us.com flash casinos for us players real money slots sign up bonus no download slots casinos usa online casinos newest online casino games I've ranked the best mastercard casinos in the world, here is my site - www.reliabledeposits.org. Review it pls) RTG Brands accepts players worldwide to play any collection of their rtg online casino games. Good Luck! Millions of people have won huge jackpots at www.realmoneyslots247.org. Making money at "real money slots 24/7" is as easy as pie! Get the best selection of casino slot machines at http://www.bestonlinecasinos777.org/. 100 Bonus Spins + 15 Newest slots Wow!!!! - My favorite online casinos for real money - Must see!!

Stalking ai danni di una giovane donna

gilstampa Sabato 2 Luglio 2011 @ 18:00 Condividi su facebook

Gazzetta del Sud 2-7-2011Una triste storia di stalking, di presunti atti persecutori nei confronti di una giovane donna che, probabilmente, aveva intrecciato una relazione sentimentale oon la persona sbagliata e quando se n’è accorta era già tardi.
La vicenda si è conclusa grazie alla forza della ragazza, che ha denunciato la situazione, e all’efficacia e puntualità delle indagini condotte dai carabinieri della Stazione di S. Andrea guidata dal maresciallo Camillo Privitera.      
Proprio nelle scorse ore, infatti, i militari hanno tratto in arresto un 48enne di Badolato, Albino Bressi, notificandogli l’ordinanza di applicazione della misura cautelare agli arresti domiciliari emessa dal Tribunale di Catanzaro, con l’accusa di atti persecutori aggravata dal fatto che tra lui e la presuma vittima (una 23enne residente a S. Andrea Jonio) vi era stata una relazione affettiva.
La ragazza si era rivolta agli uomini dell’Arma circa 15 giorni fa, prospettando loro il quadro della situazione e sporgendo querela nei confronti dell’uomo.
Stando alla ricostruzione dei carabinieri, la vicenda aveva preso le mosse circa sei mesi addietro quando la ragazza aveva instaurato una relazione sentimentale con Bressi, il quale, secondo la ricostruzione dell’Arma, avrebbe subito manifestato un caratrere possessivo e geloso, tanto che dopo pochi mesi, la ragazza avrebbe deciso di troncare la storia. A questo punto, però, sarebbe sorto il “problema”. L’uomo, sempre secondo la ricostruzione dei militari, non si sarebbe rassegnato e avrebbe mantenuto un atteggiamento possessivo arrivando a compiere atti persecutori verso la ragazza: continue telefonate, sms minatori e persino pedinamenti, anche all’uscita del posto di lavoro dove
l’uomo avrebbe cercato di avvicinarla per costringerla a tornare con lui arrivando -afferma un comunicato dei carabinieri- ad aggredirla causandole lesioni ed ecchimosi.
Le minacce del 48enne avrebbero anche coinvolto i familiari della giovane, che tentavano di arginare una situazione ormai fuori controllo. Un quadro drammatico che avrebbe finito per causare uno stato di agitazione e paura nella malcapitata, che di fatto viveva, ormai, in un grave stato di ansia e paura.
I carabinieri di S. Andrea hanno dunque raccolto tutti gli elementi utili per comprovare quanto la ragazza aveva affermato stesse accadendole: il gip di Catanzaro ha ritenuto attendibili le sue dichiarazioni e, su richiesta del pm Simona Rossi, ha disposto nei confronti di Bressi l’applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari.

    Gil Botulino è il gazzettino badolatese di libera informazione, che vanta zero tentativi di imitazione. Foto, Video, Musica, Libri, Appuntamenti, Promozione, Newsletter. Tutto gratis. Puoi supportarlo, offrendo una birra al prezzo di 5 Euro. Puoi offrire quante birre ti pare sul nostro conto PayPal.

    Clicca sul bottone

Comments RSS

Lascia un Commento

Devi fare il login per lasciare un commento.