Le News di Badolato Le Foto di Badolato I Video di Badolato La Musica di Badolato I Libri di Badolato
Gil Botulino
Gil Botulino la piazza di Badolato
The German Observer
dal 2001
Home Iscrizione Newsletter Pagine Gialle S UNO TV NEWS RAI3 CALABRIA Sondaggi Meteo Appuntamenti
http://www.slotsforrealmoney.us.com/ new slots http://www.toponlinecasinos.us.com las vegas casino slot machines Legal USA blackjack sites for real money online casino play bonus code www.onlinegambling.us.com flash casinos for us players real money slots sign up bonus no download slots casinos usa online casinos newest online casino games I've ranked the best mastercard casinos in the world, here is my site - www.reliabledeposits.org. Review it pls) RTG Brands accepts players worldwide to play any collection of their rtg online casino games. Good Luck! Millions of people have won huge jackpots at www.realmoneyslots247.org. Making money at "real money slots 24/7" is as easy as pie! Get the best selection of casino slot machines at http://www.bestonlinecasinos777.org/. 100 Bonus Spins + 15 Newest slots Wow!!!! - My favorite online casinos for real money - Must see!!

Il volo di Wim Wenders

gilstampa Lunedì 30 Agosto 2010 @ 16:15 Condividi su facebook

A Badolato – provincia di Catanzato, estremo sud – durante il “Tarantella power”, è stato proiettato il mediometraggio di Wim Wenders, Il volo, dedicato all’accoglienza all’immigrato. E quindi proprio a Badolato, che per primo ha spalancato le porte allo “straniero” (i curdi), e a Riace, un altro piccolo paese, poco distante, dove oggi sono presenti diverse nazionalità, lingue, culture, tradizioni.
    Riace, come mostra il bel “film” di Wenders, ha raccolto il testimone dalle mani dei badolatesi e oggi circa metà della popolazione è rappresentata da immigrati e rifugiati provenienti da zone dove sopravvivere è una sfida quotidiana. Chi è venuto qui da “fuori” adesso contribuisce all’economia e alla vita sociale di una comunità “allargata”: attualmente Riace senza gli “stranieri” e senza l’impegno del sindaco per favorire l’integrazione, sarebbe un paese mezzo vuoto, più poveri di donne, uomini, bambini.    

Anche Wenders sembra raccontare due storie diverse: nella prima c’è la recitazione, con attori veri come Luca Zingaretti e Ben Gazzarra, che rendono protagonista Badolato; poi invece si passa al reportage, più che al documentario, con altri “attori”, straordinari: i bambini che hanno perso i familiari nei luoghi di guerra dai quali sono fuggiti, per rinascere a Riace.

Dopo essere stato a Badolato, dopo aver visto il film di Wenders, dopo aver ascoltato molte testimonianze e persone, sono sempre più convinto che il reato di clandestinità sia una cosa ignobile e che rifiutare l’accoglienza, come dice uno degli intervistati dl regista, significa rifiutare la vita.

Non so se Il volo sia già stato trasmesso in tv, ma se una rete nazionale lo mandasse in onda farebbe una cosa buona e giusta. Come sarebbe buono e giusto che le forze più sane di questa terra così colpita dalla criminalità organizzata, si impegnassero per difendere, sostenere e diffondere le esperienze e le situazioni di Badolato e Riace. Mi chiedo perché, ad esempio, per realizzare il “film” si sia dovuto impegnare uno “straniero” come Wim Wenders, e non un regista italiano. Qualcuno sa darmi una risposta?

Guglielmo Pepe, National Geographic Italia
Scritto domenica, 29 agosto 2010 alle 20:50

 

    Gil Botulino è il gazzettino badolatese di libera informazione, che vanta zero tentativi di imitazione. Foto, Video, Musica, Libri, Appuntamenti, Promozione, Newsletter. Tutto gratis. Puoi supportarlo, offrendo una birra al prezzo di 5 Euro. Puoi offrire quante birre ti pare sul nostro conto PayPal.

    Clicca sul bottone

Comments RSS

Lascia un Commento

Devi fare il login per lasciare un commento.