Le News di Badolato Le Foto di Badolato I Video di Badolato La Musica di Badolato I Libri di Badolato
Gil Botulino
Gil Botulino la piazza di Badolato
The German Observer
dal 2001
Home Iscrizione Newsletter Pagine Gialle S UNO TV NEWS RAI3 CALABRIA Sondaggi Meteo Appuntamenti
http://www.slotsforrealmoney.us.com/ new slots http://www.toponlinecasinos.us.com las vegas casino slot machines Legal USA blackjack sites for real money online casino play bonus code www.onlinegambling.us.com flash casinos for us players real money slots sign up bonus no download slots casinos usa online casinos newest online casino games I've ranked the best mastercard casinos in the world, here is my site - www.reliabledeposits.org. Review it pls) RTG Brands accepts players worldwide to play any collection of their rtg online casino games. Good Luck! Millions of people have won huge jackpots at www.realmoneyslots247.org. Making money at "real money slots 24/7" is as easy as pie! Get the best selection of casino slot machines at http://www.bestonlinecasinos777.org/. 100 Bonus Spins + 15 Newest slots Wow!!!! - My favorite online casinos for real money - Must see!!

Problemi ambientali, fesserie e falsità

corrispondenze Lunedì 21 Giugno 2010 @ 16:48 Condividi su facebook

La replica di Vincenzo Piperissa, vicesindaco con delega all’ambiente,  al documento del Pd di Badolato

  E’ mai possibile che non c’è più una persona di sinistra o dello stesso PD a livello locale, intelligente e saggia, che riesca a farsi ascoltare da questo sparuto e sprovveduto gruppo dirigente rimasto nel PD a Badolato! Una persona che gli dia dei buoni consigli e a covincerli che per avere visibilità non c’è bisogno di scrivere fesserie e falsità, così come l’ultimo articolo apparso su gil-botulino su alcuni problemi ambientali del Comune di Badolato!    
    Possibile che non c’è nessuno che capisca che questo modo di fare politica, “sparando cazzate”, non fa altro che arrecare ancora di più danni all’immagine di un partito già in precarie condizioni, ridotto al lumicino, e perennemente in stato confusionale?
    I dati sono alla portata di tutti. Mai nella storia politica di questo paese, dal vecchio PCI  poi  PDS,  DS e oggi PD, la sinistra aveva toccato un livello così basso facendosi surclassare con oltre il 50% dei voti in più dalla destra attuale (vedi gli ultimi risultati regionali). Una ragione ci sarà, e lo dico con grande amarezza quale persona di sinistra io sono, e che cerca in tutti i modi di dimostrarlo quotidianamente al contatto con i cittadini.
   Vado subito al sodo senza farla lunga, e senza elencare tutto quello che ha fatto e sta facendo questa amministrazione a livello ambientale, sia per Badolato Borgo ( fatevi un giro e vedete che gioiello di paese stà diventando con il recupero, la pulizia e la bonifica di alcune aree che da 50 anni non venivano toccate), sia per Badolato Marina, sia per tutto il territorio comunale spiaggia compresa.
    Nessuna amministrazione uscente ha mai fatto tanto, compreso gli autori dell’articolo del PD che avevano lasciato questo Comune letteralmente nella sporcizia più totale, con l’erbaccia che arrivava al primo piano delle scuole. Brevemente su alcuni problemi sollevati:

1)      Poldo rimane chiusa perché esiste un contenzioso legale, e fino a quando non verrà definito   nessun atto amministrativo può essere avviato.

2)      Il servizio Porta a Porta non solo continua a funzionare ma addirittura è stato ulteriormente potenziato completando alcune zone che erano ancora scoperte.

3)      Questa amministrazione non ha perso ad oggi, nessun contributo regionale riguardante la raccolta differenziata del Porta a Porta. Non si capisce da dove saltano fuori certe notizie come quella dei 66.000,00 euro - veramente assurda.

4)      La spiaggia è stata sgombrata in tempi dovuti dalle carcasse ingombranti esistenti, compresi bombole a gas e scaldabagni bruciati  (chiedere a Schillacium per credere), e si stà lavorando da almeno 15 giorni per sistemarla, spalmando sabbia di mare, derivante dai lavori di dragaggio del Porto che a giorni sarà riaperto.

5)      Ma di quale pecora parlate! Ha… forse è quella che un ex amministratore aveva lasciato  per più di un anno all’interno del Centro Polifunzionale….

Sentitamente ossequia il Vice-sindaco con delega all’ambiente,  Vincenzo Piperissa    

 

    Gil Botulino è il gazzettino badolatese di libera informazione, che vanta zero tentativi di imitazione. Foto, Video, Musica, Libri, Appuntamenti, Promozione, Newsletter. Tutto gratis. Puoi supportarlo, offrendo una birra al prezzo di 5 Euro. Puoi offrire quante birre ti pare sul nostro conto PayPal.

    Clicca sul bottone

5 commenti a “Problemi ambientali, fesserie e falsità”

  1. francesca cossariil 21 Giu 2010 alle 19:08

    Ah Ah aha

    Come testimone oculare mi sento di parlare e potrei farlo con foto e senza parole.

    Su una cosa ha ragione il vice sindaco, badolato non è mai stato cosi pulito come ora. E non lo si puo’ negare, ipocrita e ingiusto sarebbe farlo. Ma bisogna anche dire che forse i soldi girano al comune adesso molto piu che nei pochi mesi di amministrazione dei DS. Quindi mi pare che la contro accusa sia ingiusta.
    Ma vice sindaco, la pecora c’era, cosi come c’era il cane morto, cosi come c’erano gli scaldabagni, vedi documento e foto pubblicato in questo sito, nel mese di novembre in occassione di quella “”" Cazzata”"” Premio giovani Calabresi.
    Cercherò di essere super partis anche se onestamente viene difficile, ma ci provo.

    Caro vice sindaco il problema non sta nel tenere pulito, il problema è la gestione dei rifiuti che lascia veramente a desiderare.

    La schillacium non credo abbia preso niente e se fosse cosi, che ci facesse vedere il foglio scarico e dove ha incenerito le carcasse. E se non lo fa la schillacium, ci faccia vedere lei le fatture dovute per l’incenerimento delle carcasse. Visto che non è che si possono buttare nell’immondizia comune. Stessa cosa per le gomme, gli scaldabagni che sono elettrodomestici e hanno per legge una regolamentazione di smaltimento particolare. E diciamola tutta anche un costo maggiore e diverso.

    Ora è giusto non imputarle la colpa di tutto, ma è anche giusto che lei faccia piu controlli, visto che pare che avremo 52 vigili in tre anni, e nel concorso neanche una sola materia di ambiente. Mah

    Comunque del concorso al momento non posso parlarne ma non vedo l’ora di farlo.

    E’ giusto anche dire che ci sono zone che invece regnano nell’immondizia e nonostante siano due anni che ne faccio richiesta non ha neanche messo due miseri cestini. Povera me, che cerco di dire ai ragazzini che non si buttano le cose a terra e loro mi rispondono: e dove li buttiamo? dobbiamo andare al montemanno? Vice sindaco la prego sti miseri cestini, guardi li svuoto io, ma sa mi sto applicando per insegnare ai bimbi alcune cose e ci tengo veramente tanto.

    Per ritornare alle pecore e cani e gomme, mi spiace deluderla, ma sono state sotterate. Quindi le consiglio di verificare, perchè almeno per quanto mi riguarda e conoscendo il segretario del Pd credo che sia la stessa cosa, non si sparano cazzate, ma si racconta cio’ che si è visto.

    Fermo restando che sono sicura della sua buona fede, credo che di cazzate ne dica piu lei che il PD

    Cordialmente

    Francesca Cossari

  2. ncrinitiil 21 Giu 2010 alle 19:49

    Caro Vincenzo Piperissa, se è come dici tu, allora non resta che fare le seguenti cose:
    1) Risolvere una volta per tutte la “Questione Poldo” perchè sinceramente i giovani di Badolato e, nel periodo estivo i turisti, si sono stancati di vedere quello schifo… Ti ricordo che quella è un area di circa 1,5Km quadrati e che è in condizioni DISASTROSE!!!;
    2) Il lungomare, non arriva fino al Lido Colonna ma bensì fino al Lido Solesi E NON VOGLIO ESAGERARE perchè altrimenti direi che arriva fino al PORTO; quindi marciapiedi da sistemare totalmente, senza poi parlare dell’odore tremendo di fogna che puntualmente arriva nei mesi estivi;
    3) Sinceramente non so da quanto non fai una passeggiata fino al Porto, ma ti assicuro che la strada che porta al Residence Aquilia va sempre peggiorando quindi, andrebbero fatti sicuramente dei lavori; mentre se invece un turista o un badolatese vorrebbero farsi una corsetta faranno sicuramente slalom dovuti alle folte erbacce che si creano proprio sul marciapiede.

    Vi dovete mettere in testa che Badolato non arriva al lido Solesi ma arriva fino al Porto…Detto questo ho detto tutto….

    Aspetto una Sua risposta e altre repliche di chi ne volesse fare….

  3. Nicola Criniti segretario PD Badolatoil 22 Giu 2010 alle 08:39

    Francamente negare le cose anche più evidenti e documentate, come nella risposta di Piperissa, mi sembra un’inutile forzatura (per usare una sua espressione, direi una “fesseria”). La fetenzia depositata e sotterrata è (era) sotto gli occhi di tutti. A che serve girarci attorno?

    L’attuale vicesindaco e assessore all’ambiente (Piperissa), invece di prendere atto della situazione, scrive un documento e per metà parla del PCI e delle vecchia amministrazione, usa simpatiche espressioni (cazzate, fesserie, sprovveduti etc.) e (dopo essersi autolodato) sulla questione del sotterramento di rifiuti inquinanti e carcasse in decomposizione dice: “chiedere alla Schillacium per credere”. Noi invece chiediamo a lui! Sennò a che serve un assessore all’ambiente?

    Il vicesindaco cambia spesso argomento ed elenca le colpe del precedente assessore all’ambiente. Cioè il sottoscritto. Ma quando Piperissa, all’epoca, mi criticava io mi difendevo, mica mi attaccavo a quando lui, anni prima, aveva annientato l’ultima amministrazione di sinistra di Badolato!
    Se poi al Piperissa non piaceva la precedente amministrazione (ma finiranno per farla rimpiangere, ne siamo certi) deve spiegare perchè oggi sta insieme a Nicola Parretta, Turi Caminiti, Raffaele Lanciano, Pepè Lezzi, Gaetano Stagno (tutti nella precedente amministrazione). Evidentemente non gli piacevano solo i DS…

    Ma concentriamoci sul presente:

    1) Sulla chiusura (quindi confermata) di Poldo e sui servizi al turismo il vicesindaco dovrebbe sapere che i contenziosi legali in atto non c’entrano nulla. Sarebbe meglio evitare scuse: con questa amministrazione sono stati spesi 50.000 per sciocchezze come tre giorni di Beach Soccer mentre oggi non si è in grado di offrire nessun servizio per la stagione estiva.

    2) Sulla Raccolta Differenziata: l’attuale amministrazione di Badolato ha perso un finanziamento già assegnato. Invece di andare a prendere la restante parte (oltre 40.000) dei 66.000 euro finanziati - soldi trovati dal predecessore del Piperissa - l’attuale Giunta ha dato mandato sulla questione alla Schillacium: insomma, l’amministrazione in carica se ne è lavata le mani. Il seguito? Zero notizie sino al penultimo consiglio comunale quando il sindaco, in pubblico, su mia domanda, ha confermato che il finanziamento della Differenziata è andato perduto. Quindi, alla domanda del Piperissa (“Non si capisce da dove saltano fuori certe notizie come quella dei 66.000,00 euro - veramente assurda”) rispondiamo: certe notizie saltano fuori dalla sua stessa amministrazione!

    3) Il servizio Porta a Porta (come lo chiama lui) non è stato affatto potenziato: la Schillacium ha piazzato qualche bidone colorato in più (una cinquantina) in maniera del tutto autonoma (fonte di informazione: l’amministrazione comunale stessa).

    4) I rifiuti sulla spiaggia (che sono il cuore della vicenda ambientale di oggi) sono stati sotterrati, come dimostrato da altre foto scattate il 20 giugno verso mezzogiorno (le foto verranno pubblicate a breve in un nuovo documento del PD). Che c’entra la Schillacium con il seppellimento di sporcizia, ferri arrugginiti, altro lerciume e animali morti?

    5) La pecora di cui parliamo oggi è andata in putrefazione sotto gli occhi di tutti, nonostante molti avessero segnalato il problema al vicesindaco che, pur sapendolo, non ha fatto nulla. Per mesi. Stesso discorso per la carcassa di un cane presso un’altra zona della nostra spiaggia. Segnalato al vicesindaco a novembre 2009. Azioni messe in campo? Zero.

    La cosa importante per un amministratore non è se nasce un problema, che in sè è inevitabile (una pecora, una fogna che salta e così via) ma se lo risolve e in quanto tempo.
    Il vicesindaco ricorda che anni addietro (amministrazione precedente) una pecora venne trovata nel Centro Polifunzionale. La carcassa, quindi, stava in un luogo chiuso e fuori abitato, nessuno ne sapeva nulla (non era certo visibile) ma non appena (polemicamente ma giustamente) qualcuno (il Piperissa stesso) ci mostrò il problema la pecora venne tolta. E subito.
    La pecora di oggi, invece, stava sulla spiaggia, nel cuore del paese, sotto gli occhi di tutti, per mesi, a 10 metri da una doccia pubblica. Per settimane è stata segnalata al vicesindaco. Ora è sotto un metro di sabbia.

    …due comportamenti amministrativi un po’ diversi.

    Nicola Criniti, segretario PD Badolato

  4. rossodiserail 22 Giu 2010 alle 12:55

    VERGOGNATI NON C’è NIENTE DA DIRE ONTRE A QUESTO TUTTI LO SANNO E VEDONO QUELLO CHE STAI FACENDO………… A ME PERSONALMENTE NON MI PIACE NEMMENO UN Pò MA SE E QUESTO QUELLO CHE I PIù VOGLIONO CHE SE LO TENGANO ……. MI DISPIACE CHE DEVO TENERMELO PURE IO….

  5. rossodiserail 22 Giu 2010 alle 12:58

    LA SPIAGGIA DEL PORTO PUZZA DI MERDA E SAREBBE MEGLIO CHE VE LA DIVIDETE UN PO TU ED UN PO COLA PARRETTA E VE LA PORTATE A CASA…………

Comments RSS

Lascia un Commento

Devi fare il login per lasciare un commento.