Le News di Badolato Le Foto di Badolato I Video di Badolato La Musica di Badolato I Libri di Badolato
Gil Botulino
Gil Botulino la piazza di Badolato
The German Observer
dal 2001
Home Iscrizione Newsletter Pagine Gialle S UNO TV NEWS RAI3 CALABRIA Sondaggi Meteo Appuntamenti
http://www.slotsforrealmoney.us.com/ new slots http://www.toponlinecasinos.us.com las vegas casino slot machines Legal USA blackjack sites for real money online casino play bonus code www.onlinegambling.us.com flash casinos for us players real money slots sign up bonus no download slots casinos usa online casinos newest online casino games I've ranked the best mastercard casinos in the world, here is my site - www.reliabledeposits.org. Review it pls) RTG Brands accepts players worldwide to play any collection of their rtg online casino games. Good Luck! Millions of people have won huge jackpots at www.realmoneyslots247.org. Making money at "real money slots 24/7" is as easy as pie! Get the best selection of casino slot machines at http://www.bestonlinecasinos777.org/. 100 Bonus Spins + 15 Newest slots Wow!!!! - My favorite online casinos for real money - Must see!!

Progetto animalista per la soluzione del randagismo

francesca cossari Mercoledì 20 Gennaio 2010 @ 17:24 Condividi su facebook

Si cercano volontari attivi e non a Badolato e nel comprensorio

di Francesca Cossari

In data 30 dic. 2009 è stato protocollato in comune un progetto animalista per la risoluzione del randagismo a Badolato e nel comprensorio.  Vedi allegato.
    Con grande e piacevole sorpresa sono stata ricevuta nell’uffico del Sindaco il quale insieme Agli assessori Piperissa, Piroso e il segretario Comunale (mi perdoni l’ignoranza non so il suo nome) hanno manifestato la loro completa disponibilità alla realizzazione dello stesso.
     Nell’ultimo consiglio comunale mi è arrivata voce che il sindaco è andato oltre e ha dichiarato l’intenzione di collaborare insieme all’Unione dei comuni per la realizzazione di un oasi canina o Parco canile, non ero partecipe e non so.    
    E’ arrivata anche voce che Il pirri ha detto che vanno bruciati o sparati sia i cani che tutti i padroni e che voterà contro. Io brucierei lui vivo e in acqua bollente. Unico problema ca cu tutti chiri pili sin che lo spenniamo passa un altro anno.
    Ora vorrei dire al sing Pirri che una dichiarazione del genere in consiglio comunale, potrebbe essere istigazione alla violenza. Alla Popolazione i relativi commenti e osservazioni o pensieri. Me ne sbatto altamente. La legge è dalla mia parte!
   Ora per la realizzazione di tale progetto sia nel comune di Badolato che nei comuni limitrofi abbiamo bisogno di volontari sia attivi che non.
   Mi spiego chiunque abbia voglia di darci una mano anche se non disponibile nella cura dei cani ci può aiutare o economicamente oppure con prestazione di lavoro gratuita. Es: recinzioni, Installazione delle cuccie, Stallo dei tre giorni di degenza degli animali che verranno sterilizzati etc etc.
    Al momento l’associzione ha sede legale in Roma, ma vorremmo aprire una sede operativa con propio statuto qua in Badolato. Chiunque voglia farne parte può contattarmi a francy73bo@hotmali.it
    La realizzazione della giornata del microcip gratuito è prevista in tempi molto brevi e forse è il primo passo importante da fare, anche perchè solo cosi sapremo il numero certo dei cani presenti ed eviteremo di affollare l’Oasi se venisse creata.
    Quindi lancio un appello a tutti coloro che continuano a chiamarmi affinchè ci aiutino in questa cosa importante sia per chi ama gli animali sia per chi non.

    Gil Botulino è il gazzettino badolatese di libera informazione, che vanta zero tentativi di imitazione. Foto, Video, Musica, Libri, Appuntamenti, Promozione, Newsletter. Tutto gratis. Puoi supportarlo, offrendo una birra al prezzo di 5 Euro. Puoi offrire quante birre ti pare sul nostro conto PayPal.

    Clicca sul bottone

17 commenti a “Progetto animalista per la soluzione del randagismo”

  1. rossodiserail 20 Gen 2010 alle 17:29

    secondo me se lo chiamavi progetto PARRETTISTA per la soluzione del randagismo,non ci sarebbe stato nessun problema!!!

  2. francesca cossariil 20 Gen 2010 alle 18:38

    Caro Rosso di sera, se propio devo attribuirgli un nome allora darei il mio. In quanto tutta farina del mio sacco. Quindi non capisco che c’entra Parretta. Se vuoi fare illusioni risparmiatele perchè sai benissimo da che parte sto. E se le fai puoi farmele chiaramente in faccia senza cadere cosi in basso. Io non so bene perchè abbia accettato, forse perchè s’è stancato dei miei continui attacchi o forse perchè ci vede un Business, ma sai che ti dico? Poco importa gli animali meritano il loro giusto posto nella società e qualsiasi atto di violenza su di loro è sempre violenza insita nell’essere vigliacco dell’uomo! Perciò non solo ringrazio il sindaco che sta facendo solo ciò che la legge in materia di randagismo impone, ma sono felice di aver scoperto che c’è un assessore all’interno di questa amministrazione che ama i gatti, a differenza di Pirri e il Longo che dice di bruciarli tutti a parte il suo!!!! Ti impari longo

  3. rossodiserail 20 Gen 2010 alle 18:56

    HAHHAHAHHAHAHAHHAHHAHAHAHAHHA
    SI PACCIA!!! STATTI ATTENTA NOMMU I TI QUERELA PURU A TIA MONA………………..
    SAI DOPO NICOLA CRINITI POTREBBE TOCCARE A TE!!!AHHAAHAHHAHHAHHAHAHAHHAHAAHAHAHAHHAH
    TE L’HO SEMèPRE DETTO DI LASCIARLI STARE ……… TU NON VOI U MI SENTI………….. TI STA BENE !!!
    ACCUSSI T’IMPARI PER IL FUTURO!!!! AHAHHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHHAHAHHAHAA
    LA MIA è UNA RISATA BONARIA NON T’ARRAGGIARA!!!!

  4. Nicola Criniti segretario PD Badolatoil 20 Gen 2010 alle 19:44

    Brava Francesca per tutto quello che stai facendo.

    PS….il Longo alla fine non mi ha mica querelato. Ma non provocatelo!

  5. rossodiserail 20 Gen 2010 alle 20:26

    Lo sappiamo che non ti ha querelato……………. porò sarebbe stato bello e ci saremo fatti pure 4 risate!!!

  6. Nicola Criniti segretario PD Badolatoil 20 Gen 2010 alle 22:32

    Già…vero vero. Sarebbe stato proprio un bel processo. Io ti avrei subito nominato legale di fiducia. Del Longo però…

  7. francesca cossariil 20 Gen 2010 alle 23:56

    Grazie Nicola. Per il longo cercherò di non provocarlo ma lui se le cerca!!!!! Figurati se credo che sia daccordo con il pirri, però è anche vero che un dito per darci una mano non l’ha mosso. Gli ho chiesto un anno intero un aera sgambatura cani e ancora la sto aspettando! Ma dovesse andare avanti il progetto non escludo un suo no. Vedremo. Però mi fa ridere perchè in giro mi dicono: parrasti cu u longu, irhu è bravu, ava puru u cani e gira con la busta per gli escrementi. AHHAHAH.

  8. toraldoil 21 Gen 2010 alle 14:12

    ciao francesca, vedo che ti stai impegnando molto brava continua così.
    però ti voglio dare un consiglio riguardo il LONGO stai molto attenta perché lui e uno dei tanti di Badolato che le iniziative dei giovani di qualsiasi genere non è stato mai d’accordo. te lo dico per esperienza personale. cosa a fatto lui per i giovani quando nel 1987 e diventato Sindaco di Badolato niente niente e continua a fare niente..

  9. pirriil 21 Gen 2010 alle 15:04

    Per Franceca Cossari (animalista)

    Nel famoso ventennio (clerico-fascita,nazional socialista in germania).
    Le dame dei gerarchi lanciarono la moda dei cani al guinzaglio e l’amore per fifì.
    Amarono così tanto i cani che mandarono 10 MILIONI di persone nei forni crematori.
    Oggi nel 2010 i supermercati hanno un terzo dei locali dediti a prodotti per cani e gatti,
    Le proteine, (carne di canguro “il canguro non ha un’anima” il cane si)
    I radical-chic amano i cani fanno i volontari per il mondo e mandano i vecchi all’ospizio.
    Questo è il motivo per cui sono contro i canili.
    Penso che i soldi vanno spesi per opere che servono alle donne ai bambini agli uomini che hanno bisogno e non per i cani.

    Questo ho detto in consiglio comunale.

    Del consiglio comunale non si parla per sentito dire ma si partecipa e si ascolta (o ci si informa perbene).

    pirri

  10. Nicola Criniti segretario PD Badolatoil 22 Gen 2010 alle 01:02

    In tutta franchezza, se Francesca fosse venuta al consiglio avrebbe sentito di peggio sul tema.

    La logica per cui chi difende gli animali è paragonabile ai nazisti (o comunque a gente cattiva con gli altri uomini) si commenta da sola. Le persone di cui parla il Pirri, “malate” per gli animali, esistono ma non si dovrebbe mai generalizzare: mica tutti quelli che hanno un cane sono nazisti!

    Tra l’altro, se dovessimo generalizzare, il Pirri riconoscerebbe come siano molti di più quelli che bruciano vivi i cani, che li abbandonano (i padroni devono farsi le vacanze!), che li avvelenano, che ci sperimentano sopra porcate varie o che li chiudono in schifosi canili lager fottendosi pure denaro pubblico. Tutte persone che poi vogliono certamente molto bene agli uomini…!

    Se i cani non venissero abbandonati non ci sarebbe bisogno di persone che se ne dovrebbero prendere cura e i soldi si potrebbe spendere per le cose “degli uomini”. E meno male che c’è qualcuno che se ne prende cura e spesso, semmai, a sue spese. Chi fa volontariato aiutando gli animali non è decisamente radical chic!
    La famosa frase detta da Gandhi per cui la civiltà di un popolo si valuta da come tratta i suoi animali sottintende semmai che prendersene cura è gesto non scontato, proprio perchè è giusto prevedere che gli uomini, di base, si occupino degli uomini. Avere tempo per accudire e preoccuparsi anche di una bestiola è meno scontato e richiede un pò di civiltà per così dire “ulteriore”.
    Civiltà che chi maltratta un cane certamente non ha, nè di base nè ulteriore.

  11. rossodiserail 22 Gen 2010 alle 16:35

    Io sono della stessa posizione del pirri. Ma un’amministratore, sempre se decide lui di farlo non dovrebbe minimamente porre la questione il questi termini.A meno che, caro pirri,non decidi di fare una guerra per avere il mare pulito, per fare in modo che i pozzi delle pompe di sollevamento della rete fognaria non creino zampilli di qua e di la, etc, etc.Allora si che potrai porti anche in consiglio comunale in certi termini, ed anche peggiori………… e naturalmente io sarò con te!!! Ma lo farai? mmmmmmmhhhhhhhh ne dubito!!!

  12. francesca cossariil 22 Gen 2010 alle 17:47

    Cosa fai allora, ammazzi i cani e i gatti? Te li mangi almeno? Indipendentemente dalla vostra ignoranza sui cani, che non ha niente a che fare con l’anima, con i canguri e con i vegetariani, cosa fai per tutti sti cani? La nostra evoluzione sociale dov’è? Credo che uccidere un cane o un gatto, animali che sono d’affezzione ma che se educati al giusto modo, sono essenziali per L’uomo, sia un atto di violenza gratuita e basta. E non è la stessa cosa della mucca, del maiale e di tanti altri animali anche se dovrebbe essere cosi. Quindi rosso che fai? Li spariamo perchè noi uomini sappiamo di poter risolvere il randagismo ma non lo facciamo. Ci macchiamo di questa crudeltà gratuita? I bambini dell’africa nascono a milioni e muiono di fame. Perchè? Perchè non usano precauzioni! I cani nascono a milioni, perchè? per lo stesso motivo. Se un cane fortunato diventa cane guida, cane polizziotto, cane soccorso etc allora va bene, se non ha i mezzi e la fortuna di diventarlo lo si amazza. Converrai con me che il cane è un elemento utile come tanti altri animali, ma è l’essere più vicino all’uomo. Pensa che nelle nuove tecniche di riabilitazione della distrofia muscolare hanno fatto le cavie dei cani. Al pirri non so se ripsondere visto che se io sono disinformata sulle reali parole in consiglio comunale, lui è completamente ignorante sulle origini del cane. il primo club cinofilo nasce nell’ 800 e facevano già compagnia anche alle donne di quel tempo!

  13. afzetterijil 22 Gen 2010 alle 18:59

    Prendendo spunto dalla frase: non è la stessa cosa della mucca, del maiale e di tanti altri animali…
    direi che la soluzione migliore e’ quella di invitare dei cinesi a badolato. Per i cinesi (in alcune regioni) il cane e’ allevato esattamente come i maiali (anche se mi dicono che il sapore e’ molto migliore).
    Quindi un bel villaggio turistico per cinesi e il problema cani e’ risolto (e quando finiscono con i cani cominceranno a comprare ai vari market di badolato). Per i gatti, bastano alcuni abitanti di Badolato (il nostro gatto piu’ grosso lo hanno mangiato, e a quanto pare e’ anche piaciuto).
    Se queste soluzioni non sono praticabili, allora la soluzione migliore e’ quella proposta da Fr. Cossari, facendo progetti per attingere a fondi regionali. Per qunto riguara eventuali fondi del comune proporrei (se ce ne fossero) di comprare il biglietto aereo per qualche bambino di Haiti e di ospitarlo a Badolato (prima che pedofili e trafficanti di organi li facciano sparire tutti).

  14. francesca cossariil 22 Gen 2010 alle 20:14

    Ho anche detto: ma dovrebbe essere cosi…Questo a sottoindere che mi piacerebbe diventare vegetariana ma non sono cosi evoluta. Se il cane si è evoluto con piu’ rispetto degli altri animali, e non tanto, visto che ci sono popoli appunto come la cina e il giappone che li mangia, direi che la maggior parte delle persone pensa che il cane non vada mangiato. Ci sono i bambini di Haiti, gli anziani, i nostri bambini e ci sono anche i cani, le feste, le cene etc etc. il comune di soverato paga 45mila euro circa per il mantenimento di circa 120 cani. Non sono sicura delle cifre ma qualcosa di simile. questo per dire che il comune deve finanziare lo stesso, non bastano i fondi regionali se si vuol pensare ad un canile. Pirri neanche io voglio il canile, il mio progetto parla di un oasi di supporto e oasi feline. Ma sopratutto di sterilizzazioni pronto soccorso. Purtroppo anche a me è sparito un gatto grosso, era un gatto di quartiere. Oggi ho dovuto portare via una cagna da un borgo e la signora 80enne aveva le lacrime agli occhi. Le ho tolto la compagnia. Ma c’è gente crudele, sindaci che credono che il sentimento verso gli animali non sia importante e non fanno attuare la legge 189 su maltrattamento animali. Il cane è un essere senzinente e dotato di una sua pscologia perciò tutelato dalla legge. Se il sindaco l’ avesse nominato cane di quartire avrebbe reso un servizio sociale ad un anziana sola.

  15. rossodiserail 22 Gen 2010 alle 21:15

    Ma figurati se ammazzo i cani o i gatti………era per sottolineare che se il pirri dice che bisogna fare oper per i cittadini, che si battesse per farle. almeno per quello che riguarda l’igiene ……………

  16. natasciail 08 Mar 2010 alle 16:30

    ciao sono natascia e abito a cz è da un pò di tempo che io con altri amici cerchiamo nel nostro piccolo di far fronte a questo “problema del randagismo ” e se mi fate sapere qualcosa in più saremo lieti di far parte di questo gruppo..

  17. francesca cossariil 08 Mar 2010 alle 17:45

    Ciao natascia, mi fa veramente piacere, vorrei che ci incontrassimo tutti gli amanti degli animali, perchè il randagismo lo risolviamo se ognuna di noi nel proprio comune spinge per avere le sterilizzazioni.
    ti lascio mail dell’associazione che è

    badolato@confidonelcuore.it

    Vorremmo aprire anche altri sedi nel territorio, quindi se hai voglia scrivimi e ci mettiamo daccordo.

    ciao

Comments RSS

Lascia un Commento

Devi fare il login per lasciare un commento.