Le News di Badolato Le Foto di Badolato I Video di Badolato La Musica di Badolato I Libri di Badolato
Gil Botulino
Gil Botulino la piazza di Badolato
The German Observer
dal 2001
Home Iscrizione Newsletter Pagine Gialle S UNO TV NEWS RAI3 CALABRIA Sondaggi Meteo Appuntamenti
http://www.slotsforrealmoney.us.com/ new slots http://www.toponlinecasinos.us.com las vegas casino slot machines Legal USA blackjack sites for real money online casino play bonus code www.onlinegambling.us.com flash casinos for us players real money slots sign up bonus no download slots casinos usa online casinos newest online casino games I've ranked the best mastercard casinos in the world, here is my site - www.reliabledeposits.org. Review it pls) RTG Brands accepts players worldwide to play any collection of their rtg online casino games. Good Luck! Millions of people have won huge jackpots at www.realmoneyslots247.org. Making money at "real money slots 24/7" is as easy as pie! Get the best selection of casino slot machines at http://www.bestonlinecasinos777.org/. 100 Bonus Spins + 15 Newest slots Wow!!!! - My favorite online casinos for real money - Must see!!

Badolato aspetta un sindaco

gilstampa Venerdì 4 Aprile 2008 @ 23:12 Condividi su facebook

di Raffaella Cosentino

Il verdetto delle urne per Badolato segnerà il ritorno alla normalità istituzionale.
    Il paese esce infatti da un anno di commissariamento ed è forte tra i cittadini la voglia di avere finalmente un sindaco e una giunta comunale in grado di prendere decisioni importanti per la vita della comunità.
   Si sente dunque il bisogno di una guida istituzionale per gestire sia la normale amministrazione sia lo sviluppo turistico che passa per la rivalutazione dello splendido borgo antico e della spiaggia.
   A contendersi la fascia di primo cittadino sono due volti noti della comunità badolatese.  Per il Pd, Franco Nisticò, ‘pasionario’ sostenitore di tante battaglie per l’ammodernamento della statale 106 jonica. L’altra lista è quella civica di Nicola Parretta, imprenditore attivo nel settore immobilare e finanziario a Roma, nonchè amministratore unico per il complesso ‘Villa Collina’, insediamento realizzato in località Vallina con la società danese ‘Vista Mare’ per ospitare circa cento famiglie danesi, dove sorgeranno anche due piscine e un anfiteatro.
   Entrambi gli schieramenti annunciano una campagna elettorale serena e una valida collaborazione tra maggioranza e minoranza dopo il 14 aprile. (Il Calabrone anno VII n. 3)

    Gil Botulino è il gazzettino badolatese di libera informazione, che vanta zero tentativi di imitazione. Foto, Video, Musica, Libri, Appuntamenti, Promozione, Newsletter. Tutto gratis. Puoi supportarlo, offrendo una birra al prezzo di 5 Euro. Puoi offrire quante birre ti pare sul nostro conto PayPal.

    Clicca sul bottone

6 commenti a “Badolato aspetta un sindaco”

  1. nerina valeriail 05 Apr 2008 alle 08:16

    Alcune considerazioni su questo articolo sono necessarie, da spettatrice esterna, mi sembra di ricordare che nella passata amministrazione, guidata sempre dall’attuale candidato a sindaco Parretta, vi fossero, nella qualità di assessori, i signori Leuzzi Giuseppe e Lanciano Raffaele, che sono stati gentilmente defenestrati (dimissionati) dopo pochi mesi. Oggi li ritroviamo ricandidati con lo stesso scheramento che ripropone a sindaco il precedente “sindaco ombra”. A questo punto qualche domanda sembra inevitabile, non succederà di nuovo? E se succederà quali saranno le conseguenze? Un’altro commissariamento? Se Badolato vuole un’amministrazione stabile quale scelta deve fare? Sembra che nello scheramento della “Vela” vi si trovino tutti gli elementi che hanno portato al commissariamento del Comune dal 2002 fino alla data odierna (Vedi Amministrazione Mannello e Menniti ecc.) Sono forse questi elementi di garanzia per la stabilità amministrativa? Il tempo macina ogni nefandezza, nella mente degli sciocchi, basti pensare alla posizione di alcuni candidati della vela, tipo Vincenzo Piperissa detto Longu, che con i suoli “Apriliani” tenta sempre di saltare preventivamente sul carro dei vincitori (Basti gardare le precedenti tornate elettorali. Il mio messaggio comunque, a parte quello che sostiene il mio ragazzo che è di vostro paesano, è questo: “Nessun popolo potrà costruire un futuro migliore senza piantare le radici nel ricordo della sua storia antica e recente.” Un saluto Valeria Nerina

  2. Ohissail 05 Apr 2008 alle 12:27

    Un bel comizio provocatorio è di parte. Pi parte come la mia risposta, figlio del saltatore Vincenzo Piperissa. Veda le ricordo che personalmente il signor Piperissa non ha ricoperto nessuna carica istituzionale dai lontani inizi anni novanta, ma il paese è piccolo e la gente mormora e parla male. Non so dove possa trovare questo accanimento nei confronti di una persona che non conosce, ma dopo tutto, anche se fosse, non è lecito cambiare idea? Al di là di tutto, quanti rappresentanti troviamo nel Cuore che facevano parte della lista capeggiata dal signor Menniti alle scorse elezioni, e cosa hanno fatto per Badolato? Vede, continuerei, perchè si potrebbe continuare, ma non è nello stile di una persona onesta fare nomi e accusare la gente con aride parole che trovano un semplice riscontro in quello che si sente dire. Ma d’altronde a lei “sembra di ricordare”… mia affido da laico alle parole di un cristiano, ed alle pietre che lei lancia a favore di una lista senza peccato.
    Un saluto dal figlio del canguro, Angelo Piperissa.

  3. nerina valeriail 05 Apr 2008 alle 17:15

    Nessun accanimento, si figuri, proprio perchè non conosco, vedo solo delle figure che vengono utilizzate per questo o quell’altro scopo. Pittosto farebbe bene a stare attento, come tutti gli altri cittadini agli obiettivi ed agli scopi delle due liste, senza distogliere l’attenzione dal discorso serio e principale di tutta l’argomentazione. Il candidato a Sindaco della Vela, nella sua intervista pubblicata sul giornale, ha dichiarato che non sa se il Comune ha o non ha i soldi per pagare delle giovani guide. Sembra alcuanto simbolico che si vuole amministrare un comune di cui non si conosca la realtà, e poi la trovata delle guide è geniale, ma dovreste prima preparare i siti da far visitare e forse dopo le guide serviranno a qualcuno. Non Le pare. Senza Polemica, Nerina Valeria.

  4. Ohissail 06 Apr 2008 alle 12:58

    Ma lei esiste o è l’ennesima maschera di chi affronta le questioni sparlando? Buffonate, non sono disposto a continuare un inutile teatrino che non porterà a nulla, ma solo ad inacidire la campagna elettorale. Buon lavoro, e vi auguro di continuare con la vostra neanche palesata imparzialità. Come sempre Angelo Piperissa.

  5. nerina valeriail 06 Apr 2008 alle 21:07

    Caro ragazzo, mi spiace averla indispettita così tanto, Le comunico comunque che non sono per niente imparziale, ci mancherebbe, da quello che ho potuto capire in questi ultimi 10 anni, non darei mai il mio voto ai “velisti”, ma vuole scherzare? Da quello che so poi, suo padre, è a detta di tutti una bravissima persona ed in quello schieramento non mi sembra azzeccarci per niente. Non ne faccia una questione personale, perchè non lo è, garantito. Quanto poi alla mia esistenza ne sono certa e ne darò certezza anche a Lei nei priossimi giorni.

  6. afzetterijil 10 Apr 2008 alle 10:59

    Questo scambio di opinioni rispecchia la situazione italiana. da una parte si mettono sul tavolo alcuni argomenti e dall’altra si risponde con “accanimento” “maschera” “buffonate”.
    Si continua a voler nascondere la testa sotto la sabbia. Resta la verita’ che il comune di Badolato e’ in dissesto finanziario e, poiche’ gli atti del comune sono pubblici, si puo’ facilmente risalire alle cause recenti e passate di questo dissesto.
    Poi non capisco questa accusa di essere di parte, e’ una ovvieta’, chiunque, dalla mattina alla sera e anche mentre dorme e’ di parte e fa politica. Anche bere una marca di caffe’ rispetto ad un’altra e’ di parte e ha ripercussioni sui produttori di quel caffe’.
    Non si puo’ rispondere a una argomentazione dicendo sei di parte. I debiti del comune non sono di parte, il commissariamento non e’ di parte, la deturpazione (invece della valorizzazione) del patrimonio ambientale non e’ di parte, sono cose sotto gli occhi di tutti.
    Saluti e buon voto

Comments RSS

Lascia un Commento

Devi fare il login per lasciare un commento.