Le News di Badolato Le Foto di Badolato I Video di Badolato La Musica di Badolato I Libri di Badolato
Gil Botulino
Gil Botulino la piazza di Badolato
The German Observer
dal 2001
Home Iscrizione Newsletter Pagine Gialle S UNO TV NEWS RAI3 CALABRIA Sondaggi Meteo Appuntamenti
http://www.slotsforrealmoney.us.com/ new slots http://www.toponlinecasinos.us.com las vegas casino slot machines Legal USA blackjack sites for real money online casino play bonus code www.onlinegambling.us.com flash casinos for us players real money slots sign up bonus no download slots casinos usa online casinos newest online casino games I've ranked the best mastercard casinos in the world, here is my site - www.reliabledeposits.org. Review it pls) RTG Brands accepts players worldwide to play any collection of their rtg online casino games. Good Luck! Millions of people have won huge jackpots at www.realmoneyslots247.org. Making money at "real money slots 24/7" is as easy as pie! Get the best selection of casino slot machines at http://www.bestonlinecasinos777.org/. 100 Bonus Spins + 15 Newest slots Wow!!!! - My favorite online casinos for real money - Must see!!

Badolato risorge tra devozione e teatro

Francesca Chirico Venerdì 28 Marzo 2008 @ 00:49 Condividi su facebook

I misteri “collettivi” del Sabato Santo

di Francesca Chirico

chirico-p1010203.jpg   Mani giunte e occhi mesti. Il copione non gli richiede altro, collocandole tra la Vara con il Cristo morto e la statua della Madonna in lutto. Ma verso la loro parte austera, poco dopo mezzogiorno, le “Addoloratine” si affrettano con un sorriso vezzoso, sinuose macchie scure in rapida discesa verso la chiesa dell’Immacolata, il velo cupo allegramente gonfiato dal vento che sferza  la prua di Badolato.
   Di festa, certo, si potrà correttamente parlare solo l’indomani, quando, in una piazza commossa, la gioia per la resurrezione del Figlio spazzerà via il manto funereo della Madre.  
   Sa già di festa , però, anche  la tavolozza dei colori con cui il rito del dolore del Sabato chirico-p1010208.jpgSanto intreccia, da secoli, devozione e teatro lungo un tragitto di pietre, chirico-p1010225.jpgvicoli, asfalto, terra, ulivi e ginestre che i badolatesi hanno imparato, passo dopo passo, quando non sulle ginocchia, a conoscere in ogni spigolo o fatica. 
   E infatti il nero, davanti al portale di pietra dell’Immacolata, nel chiassoso raduno dei fedeli-figuranti  pronti ad andare in scena, esce evidentemente sconfitto, ridotto in un angolo dal bianco dei “disciplinari”, dal giallo dei giudei, dal rosso cardinale degli “alabardieri”, dai fiori sugli elmi da guerra, dai mantelli azzurri della Confraternita.
chirico-p1010238.jpg   Schizzi gioiosi che, al segnale convenuto, ritrovano un ordine antico chirico-p1010240.jpge, goccia dopo goccia, si fanno processione arrampicandosi verso le prime case, con una sosta davanti ad un piccolo Calvario prima di ficcarsi nei vicoli dagli usci per un giorno aperti. 
    A Badolato, infatti, chi non sfila, da attore, aspetta di vedere sfilare, da spettatore: tutte le altre categorie sono momentaneamente sospese all’ombra dei misteri dolorosi e “collettivi” capaci di restituire al paese i suoi paesani .
chirico-p1010251.jpg    Chi è partito torna al chirico-p1010227.jpgfianco di chi è rimasto, gli anziani dividono il rito con i ragazzi e la marina si riversa in collina, percorrendo al rovescio il tragitto dell’abbandono che negli anni Settanta ha consegnato Badolato alle ombre. 
   Scandita da litanie di dolore, dunque, la festa non resta circoscritta ai colori e, nell’attesa di salutare la resurrezione del Cristo piagato, celebra quella del paese che sconfigge il silenzio della morte sociale con un effimero, ma puntuale chirico-p1010250.jpgrisveglio “consacrato” dal vino dei catòja. Lo stesso che rende incerti i passi di alcuni figuranti, accendendo animi e parole sotto i costumi cuciti in casa.
    Ridotti a nostalgica cartolina, carichi di polverosa memoria, nel rito che commemora la morte anche i luoghi, infine, tornano a caricarsi di vita: i ponti collegano (e segnano il confine), i balconi si riaffacciano, le salite affaticano, le pietre inciampano, le case riaccolgono, le ginestre si fanno coroncine gialle mentre da una chiesa all’altra, da una confraternita all’altra, la processione impasta fede e palcoscenico e ci cementa per qualche ora una ritrovata comunità.

 chirico-p1010183.jpg     chirico-p1010188.jpg     chirico-p1010191.jpg     chirico-p1010200.jpg     chirico-p1010247.jpg     chirico-p1010255.jpg

chirico-p1010211.jpg    chirico-p1010216.jpg    chirico-p1010217.jpg    chirico-p1010219.jpg    chirico-p1010220.jpg

    Gil Botulino è il gazzettino badolatese di libera informazione, che vanta zero tentativi di imitazione. Foto, Video, Musica, Libri, Appuntamenti, Promozione, Newsletter. Tutto gratis. Puoi supportarlo, offrendo una birra al prezzo di 5 Euro. Puoi offrire quante birre ti pare sul nostro conto PayPal.

    Clicca sul bottone

Un commento a “Badolato risorge tra devozione e teatro”

  1. franco muiail 28 Mar 2008 alle 16:00

    Complimenti Francesca,
    che scrivessi bene lo sapevamo ma non credevo tu fossi anche così in gamba con la macchina fotografica.

    Fra tutte le tue sono le foto migliori della settimana, veramente.

Comments RSS

Lascia un Commento

Devi fare il login per lasciare un commento.