Le News di Badolato Le Foto di Badolato I Video di Badolato La Musica di Badolato I Libri di Badolato
Gil Botulino
Gil Botulino la piazza di Badolato
The German Observer
dal 2001
Home Iscrizione Newsletter Pagine Gialle S UNO TV NEWS RAI3 CALABRIA Sondaggi Meteo Appuntamenti
http://www.slotsforrealmoney.us.com/ new slots http://www.toponlinecasinos.us.com las vegas casino slot machines Legal USA blackjack sites for real money online casino play bonus code www.onlinegambling.us.com flash casinos for us players real money slots sign up bonus no download slots casinos usa online casinos newest online casino games I've ranked the best mastercard casinos in the world, here is my site - www.reliabledeposits.org. Review it pls) RTG Brands accepts players worldwide to play any collection of their rtg online casino games. Good Luck! Millions of people have won huge jackpots at www.realmoneyslots247.org. Making money at "real money slots 24/7" is as easy as pie! Get the best selection of casino slot machines at http://www.bestonlinecasinos777.org/. 100 Bonus Spins + 15 Newest slots Wow!!!! - My favorite online casinos for real money - Must see!!

Archivio di Martedì 22 Maggio 2007

L’adduri si sentìa

Pasquale Rudi Martedì 22 Maggio 2007 @ 23:32 Condividi su facebook

Navigando su Internet, mi sono imbattuto in un gruppo musicale : Gli  “Ecletnica”.
Ebbene, con stupore sono venuto a conoscenza di un canto tradizionale e, a detta di
uno del Gruppo, “…antica e sana pratica calabrese”, dove si accenna a Badolato. Io vi
 trasmetto il tutto per com’è scritto ….

Nu jornu siminai tuttu u giardinu
Cogghìa na’ foresta i marijuana
Lu fumu si vidìa di Missina
L’adduri si sintìa di Badulatu
Jeu mi cridìa ch’era Paperinu
e Topolina mi facìa nà cosa strana
Undi ta piju Ciccia na Cartina?
pi setticentu Kili i marijuana
pi setticentu kili i marijuana…

Dalla Quercia la sfiducia a Stagno

Gil Martedì 22 Maggio 2007 @ 22:28 Condividi su facebook

Francesca Chirico, Il Domani 22-5-2007

consiglio_2.jpg Rimettendo il mandato, il 2 marzo scorso aveva sollecitato la conferma della fiducia da parte della sua maggioranza. La risposta, arrivata ieri mattina dal Consiglio comunale di Badolato, è stata invece la surroga con dura bacchettata dei Democratici di sinistra acclusa: “Alla comunità montana Stagno è espressione di una maggioranza di centrodestra”, lo ha di fatto sfiduciato Nicola Criniti da parte del gruppo consiliare della Quercia che ha convogliato i suoi quattro voti sull’assessore Domenico Bressi. Poco importa che le altre quattro preferenze espresse dalla maggioranza “Arcobaleno” (i tre consiglieri di “Badolato sviluppo” hanno indicato Giuseppe Carnara) lo abbiano confermato tra i banchi dell’ente di Isca sullo Ionio. Di fatto Gaetano Stagno, che di quell’ente è pure presidente, è da ieri “in fase di riflessione”, combattuto tra l’ipotesi di un ricorso al Tar e quella, più radicale, delle dimissioni. Ottavo dei dodici punti affrontati nel corso della seduta-fiume dell’Assemblea civica di ieri, il nodo politico delle dimissioni dalla Comunità montana “Versante ionico” – con Stagno aveva lasciato, per solidarietà nei confronti dell’esponente del Campanile, anche il sindaco Andrea Menniti - aspettava di essere sciolto da quasi tre mesi e ieri è stato di fatto reciso, approfittando della seduta convocata, in primis, per licenziare il Bilancio di previsione ed, in extremis, trasformata in capiente contenitore di pratiche da esperire e gatte da pelare (in elenco anche il porto di Badolato).
Continua »

sulla stampa di martedì 22 maggio 2007

Gil Martedì 22 Maggio 2007 @ 12:00 Condividi su facebook

Il Domani
- Dalla Quercia la sfiducia a Stagno
click
- Porto, il Comune si dice incompetente
click

La Gazzetta del Sud
- La società Salteg pronta a chiedere tre milioni e mezzo di euro di danni
click

Il Quotidiano
- Approvato il Bilancio, Bove è il revisore dei conti
 click

Contro la censura di Sex Crimes and the Vatican

Gil Martedì 22 Maggio 2007 @ 00:33 Condividi su facebook

BBC - I crimini sessuali e il Vaticano Oggi cinema internazionale: il Documentario della BBC, che probabilmente in Italia non vedremo mai, sulla copertura dei preti pedofili da parte del Vaticano.
    Non è certo cazzo di un gilbotulino qualsiasi intervenire teoricamente su argomenti di tale levatura morale e religiosa. 
    La censura, però, è un peccato civile mortale per cui, se non potremo vedere questo deocumentario in TV, vediamolo sui nostri computer: chi ce lo può impedire?

 click qui per vedere il video | qui per la pagina della BBC